Finanziamento

L’attività di SOB non è autofinanziata, ma è supportata finanziariamente dalla Confederazione, dai cantoni e dai comuni. Per attuare un accesso non discriminatorio alla rete, la legge sulle ferrovie prevede la separazione organizzativa e finanziaria tra il settore del trasporto e quello dell’infrastruttura, che nel caso di Südostbahn è realizzata attraverso la suddivisione in settori aziendali.

Südostbahn opera esclusivamente nel trasporto regionale di passeggeri, che include le diverse linee della rete celere regionale della Svizzera orientale e centrale e il Voralpen-Express. Nel trasporto regionale di passeggeri i cantoni e la Confederazione ordinano le offerte di trasporto desiderate per quanto riguarda gli orari dei prossimi due anni in base alle loro esigenze. SOB e altre imprese di trasporto offrono i loro servizi sulla base dell’offerta richiesta, con l’indicazione di una stima dei costi di esercizio non coperti. Se l’offerta soddisfa le aspettative dei cantoni e della Confederazione, viene stipulato un accordo sulle indennità con l’impresa di trasporto.

Accordo di prestazione con la Confederazione

Nel 2014 l’elettorato svizzero ha approvato il progetto FAIF. In questo modo i contributi della Confederazione, dei cantoni e il fondo FTP, insieme ad altre fonti di finanziamento, sono stati trasferiti in un nuovo Fondo per l’infrastruttura ferroviaria (FIF). Lo scopo consiste nel finanziare i costi per il mantenimento della qualità, l’esercizio e l’ampliamento. SOB elabora un piano di investimenti sulla base della pianificazione finanziaria della Confederazione per l’infrastruttura ferroviaria. Per ogni progetto infrastrutturale viene programmato il momento esatto dell’esecuzione. Su questa base la Confederazione stipula un accordo di prestazione quadriennale con SOB. Nell’attuale periodo di validità dell’accordo di prestazione 2017-2020 Südostbahn ha investito circa 200 milioni di CHF per mantenimento della qualità della sua rete ferroviaria.

Ampliamento di accessi senza barriere

Tramite finanziamenti speciali la Confederazione e i cantoni possono sostenere progetti infrastrutturali il cui scopo vada oltre il rinnovamento e l’ampliamento della rete, ad esempio per migliorare la sicurezza dei passaggi a livello o per attuare la legge sull’eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili. Da anni Südostbahn adempie il requisito dell’accesso senza barriere con una serie di misure, che includono l’innalzamento dei marciapiedi per un accesso in piano ai treni, la costruzione di rampe o l’installazione di linee di sicurezza tattili nelle stazioni.

Il nostro sito web utilizza i cookie per permetterci di migliorare continuamente la pagina e ottimizzare la vostra esperienza di utenti. Proseguendo nella lettura di questo sito web, accettate l’utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni sui cookie sono consultabili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.

Se volete impedire la creazione dei cookie ad es. attraverso Google Analytics, potete modificare le impostazioni attraverso questo add-on del browser.